mercoledì 5 ottobre 2016

Per questo MTC.... se va de TAPAS!!!


Ottobre...
adesso lo sapete che comincerano a cadere le foglie degli alberi vero?
Ecco, dopo questo post cadrò pure io, ma in un sonno o letargo che spero duri almeno qualche giorno!!!!
Voglio dormireeee!!!
Ma questo Annarita non lo sapeva, quando in un raptus di fame incontrolabile ha puntato le mie gnocozze! 
Grazie donna del bosco di alici, e grazie Alessandra Van Pelt per assecondarla... senza di voi e il vostro incoragiamento, non avrei mai pensato di portare avanti questa.... sfida!!
Perche voi non sapete quanto ho desiderato di potere fermare il tempo, o ancora più facile avere qualche giorno in più, almeno per potere scrivere qualcosa di decente ed essere all'altezza della gara più "gnocca" apena fatta nella storia dell'MTC. Ma il destino vuole che le cose vadano così, perciò vi dobrete subbire tutti i miei errori e parole stranne (credetei non lo faccio a posta)
Ma per farmi perdonare, che ne dite se vi porto tutti de tapeo?
Siete d'accordo?
Allora andiamo tutti a tapas!!!!!
Annarita sapi che una la dedico a te!!!

Mentre vi preparate (metetevi scarpe comode, se volete portate pure gli amici) io vi faccio un riasunto di cosa saranno las tapas di questo MTC, perche l'istoria, passato e presente di queste e il mondo del tapeo lo troverete nel nuovo sito dell MTChallenge da mano della redazione che in questi giorni ci sta facendo forza a base di tapas e alcohol, mica male nè?!
Come sapete, questo modo di servire il cibo porzionato, è comune in tutta la penisola iberica, ma sopratuto nei paesi baschi, e ve lo dice una catalana (adoro i baschi). Loro però, non le chiamano tapas ma pintxos perche solitamente sono infilzati da stecchini o ci si aiuta con quelli per mangiarli, ma sopratutto si fa per comodità perche è abituale mangiarli in piedi, almeno nascono così.
Las tapas invece sarebbero piccole porzioni di diverse pietanze (a volte di piati tipici a volte no) che vengono servite in piatini, ciotole e anche in tazine o bichierini, già che la maggior parte di queste sono col sugo, o parecchio condite.

Poi ci sono i montaditos, queste fettine di pane super condite con un tripudio di sapori e texture abbinate che sbalordice al primo morso (certo di morsi ne puoi fare due, massimo tre..) o pure ci sono in versione panino mignon sempre super farciti.


E per ultimo ci sono i pinchos, questi le conoscete anche, sempre un assaggio di bocconcini di carne speziata, gamberi, funghi o frittele di pesce, infine tutto quello che consenta essere infilzato (suona brutto ma non sapevo come rendere l'idea)

Detto ciò, per questa sfida vi voglio pieni di intusiasmo e di creatività! 
Se volete riproviamo con trainer autogeno, soltanto che questa volta, al posto i essere dentro un peschereccio, immaginate di essere ancora in vacanze in una località della Spagna (quella che preferite) l'aria è stupenda e siete carichi di energia, pronti per afrontare un pomeriggio lleno de sabor!! 
Entrate nel primo bar che trovate, 
vi avvicinate al bancone e ...
rimanete a bocca aperta dalla quantità di tapas che ci sono! 
Ma in quel istante... vi svegliate!  
Avete preso idee? Siete pronti?
Allora vamos con un tris de tapas!!!


Tris perche dovranno essere tre, una tapa, un montadito e un pincho!
Pensate vincere facile?.... ponzi ponzi popopon... 
E no, non è tutto qui, ma bensi ogni tapa dobra essere legata l'una con l'altra, con un filo condutore, una storia, un raggionamento più tosto che una spezia un territorio... fatte voi e sorprendeteci e sorprendetevi! ma sopratutto vi chiedo di spiegare cosa vi ha spinto a tale scelta a qualle legame o elemento lega le vostre tapas tra loro.

E adesso divertitevi ma prima vi ho promeso che vi portavo a tapear, e allora cominciamo da queste 6...




Cozze ripiene di salsa romesco

(UN MARE DI MANDORLE)

x 4 persone
12 cozze
2 fette di pane tostato
1 gnora (o1 cucchiaino di paprika dolce afumicata)
1 spichio d'aglio
1 spichio d'aglio arrostito (in forno)

2 pomodori arrostiti  (in forno)
30 g di mandorle tostate
25 mi d'olio
1 cucchiaio di aceto
sale
acqua delle cozze qb

In una pentola con coperchio, fare aprire l coze con un filo di sale e uno spichio d'aglio.
frullare l'aglio e in pomodori arrostiti e privi di pelle assieme al pane tostato, l'olio, l'aceto, le mandorle e un pizzico di sale, agiungete qualche cucchiaio della acqua delle cozze e frulate, fino ad ottenere una salsa con della consistenza un pò  rubida ma omogenea, in modo di essere adatta a coprire de cozze lasciate dentro il guscio.
Se usate la gnora questa specie di peperone agumicato, dovete farlo rinveire in acqua o pure farlo saltare in padella  poi spelare e aprofitarne la parte carnosa, altrimente va bene anche la paprica dolce affumicata.



 Spardenya per la donna dei boscho di alici

(UN MARE DI MANDORLE)


x 4 persone
1 melanzana
1 peperone rosso
1 peperone giallo
8 filetti d'asciuha sottolio
8 fette di baghette tostate
sale 
olio di mandorle qb

Arrostir i peperoni nel forno sotto il gril fino ache abrustolisce la pele. Togliere dal forno e coprire per poi così spelarli meglio. Sbucciare la melanzana praticateci dei tagli e cuocere nei microonde per una decina di minuti finche la melanzana e bella morvida, frullarla con un pizzico di sale e di pepe e un cucchiaino di olio di mandorle. Adagiate la crema di melanzane sul pane tostato, sopra metete il peperone giallo e rosso fatti a strice e come tocco finale una asciuga arrotolata in cima a tutto. Condite con qualche goccia di olio di mandorla.










 Mazzancolle  al lime, zenzero e aglio 
con farina di mandorle
(UN MARE DI MANDORLE)



x 4 persone

24 mazzancole
il succo di 1 lime
1 spichio d'aglio grattugiato
1 grattugiata di zenzero (poco)
3 cucchiai di farina di mandorle
olio per frigere e sale qb


pulire Le mazzancolle dal carapace e dalla spina dorsale e l'intestino (un lavoracio ma va fatto). Fatele marinare dentro una ciotolina, salatele e aggiungete il succo di lime, l'aglio e lo zenzero fatti poltiglia. Nel fratempo scaldate l'olio, frigetele e appena presse passatele sulla la farina di mandorle e dopo infilzateli con uno stecchino lungo.











Cecci con coste e chorizo 
con speck crocante al miele
(SAPORE TONDO)


x 4 persone
1 costa bollita (solo la parte verde)
250 g di ceci cotti
1/2 cipolla
150 g di chorizo tagliato a fettine
3 fettine di speck
3 cucchiai di salsa di pomodoro
1 cucchiaio di miele mille fiori
olio evo qb

Grattugiate la mezza cipolla fino a ridurla a poltiglia, e soffriggetela  con abbondante olio in una padella capiente, aggiungete la salsa di pomodoro e dopo versate il chorizo, amalgamate per qualche minuto e aggiungeteci i ceci, dopo le coste bolite e tagliuzzate. se serbe aggiungete un paio di cucchici dell acqua delle coste.
A parte in un padellino caramellate con il miele lo speck, fatto a fiamiferi e conditeci las tapas.








Fegato al brandy con pinoli e cotonyata
(SAPORE TONDO)



x 4 persone
150 g di fegato di vitello
8 fette di baghette tostate
8 paline di cotognata
30 g di pinoli tostati
50 ml di brandi
1 noce di burro
qualche cucchiaio d'acqua 
olio evo e sale qb

Tagliare il fegato a pezzi, più o meno della stesa misura delle fette di pane. Farle saltare con dell'olio in padella, fin quando non saranno dorati da ambi lati. Agiungete il miele e amalgamate, poi sfumate col brandy, e togliete il fegato tenendolo al caldo.
Nella padella sciogliete il burro, versate qualche cucchiaio d'acqua e quando comincia a rapprendersi aggiungete i pinoli, nel caso si addensasse aggiungete altra acqua.
versate un filo di sugo sul pane tostato, adagiateci sopra, due fettine di fegato e sopra la cotognata, tenendo tutto assieme da un stecchino e cospargeteci su i pinoli, servite caldo.













 fritelle di baccalà al miele
con prezzemolo e lime
(SAPORE TONDO)



x 4 persone
150 g di baccalà desalato
1 uovo
2 lime
100 g di farina
1 cucchiaino di lievito
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di prezzemolo trittato
2 lime
olio per frigere e sale qb

Sbolentare per qualche minuti il baccalà, toglietelo dall'acqua e lasciatelo raffreddare.
Preparate la pastella con l'uovo, il miele, la farina il lievito e un pizzico di sale.
Sminuzare bene il baccalà e unirlo all'impasto amalgamandolo il più possibile.
Con l'aiuto di un cucchiai e in abbondante olio friggere delle fritelle in modo di farle il più tonde possibile.in uno stechino lungo infilzatre 3 fritelle con in mezo ognuna una fetinna di lime.


Adesso tutti a vedere le regole della sfida!

e il banner è questo...






37 commenti:

  1. Mai: sei fantastica!!! Cercherò di partecipare, anche se fuori concorso. Le tue tapa sono una più bella dell'altra, se solo potessi assaggiarle... :)))
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  2. Non so se dirlo, ma questa sarà la sfida più bella dell'MTC. Grazie Mai!

    RispondiElimina
  3. Te quiero inmensamente! Ma questo già lo sai!
    Mi hai reso la donna più felice del mondo oggi!!

    RispondiElimina
  4. No sé si tengo ganas de abrazarte o de darte una paliza... ;-)

    RispondiElimina
  5. Mi dispiace solo che ci si gioca tutto in un'unica possibilità.. perché è la gara dove ci si scatenerà la fantasia a livelli mai visti...grazie guapa!

    RispondiElimina
  6. questa è una sfida nella sfida perchè in qualche modo il filo conduttore svelerà un po' di noi (o di loro vista la mia momentanea inabilità)
    prevedo una grandissima gara

    brava come sempre Mai!

    RispondiElimina
  7. Ma quanto sono felice, ho fatto bene o no a sceglierti? creo que sì

    RispondiElimina
  8. Sono emozionata come non mai, ho visto Tapas e ho gioito, poi ho letto il tuo post e visto le tue tapas e mi sono commossa. Sarà un MTC indimenticabile, ne sono sicura :*

    RispondiElimina
  9. Bravissima Mai
    Splendida sfida che spero di onorare come meriti
    Un abbraccio Manu

    RispondiElimina
  10. Lo so già che non sarò capace. Però tu sei una pazza scatenata! ;)))

    RispondiElimina
  11. Sfida stupenda Mai, grazie!!!
    Comincio con una domanda su un ingrediente: nelle cozze ripiene tra gli ingredienti c'è 1 gnora. Che cos'è? :-)
    Grazieeee!!!

    RispondiElimina
  12. Bellissima sfida dove la fantasia farà scintille :)

    RispondiElimina
  13. La sfida più bella mai vista! Io vivrei di assaggini di tutto! Adesso al lavoro! Ciaoooo

    RispondiElimina
  14. La sfida più bella mai vista! Io vivrei di assaggini di tutto! Adesso al lavoro! Ciaoooo

    RispondiElimina
  15. Confesso di avere le idee parecchio confuse, ma cercherò di schiarirmele. La vedo dura!!!

    RispondiElimina
  16. bellissima sfida!! Grazie Mai....vamos a tapear!!!

    RispondiElimina
  17. Bello. Per me, che sono molto "tranquilla" in cucina, è proprio la sfida che ci voleva. Stimolante. 🍷👏

    RispondiElimina
  18. sfida fighissima!! non vedo l'ora di partecipare!

    RispondiElimina
  19. Me gusta!!! :-) spero solo di riuscire a partecipare :-*

    RispondiElimina
  20. Sono super buone tutte le tapas che proponi, adesso mi metto a pensare ... ciao Marica

    RispondiElimina
  21. Bellissima sfida Mai: sono felicissima per le tue proposte e spero con tutto il cuore di esserne all'altezza
    Complimenti

    RispondiElimina
  22. Ciao, bentrovata, che bel blog :-) Fantastichi stuzzichini! Mi piacciono davvero molto, ora curioso... buona domenica

    RispondiElimina
  23. Appena ho letto di questa sfida ho pensato "ommioddiosantissimo".
    Ma poi, leggendo il tuo post e rileggendo 5 volte tutte le sitruzioni su MTChallenge ho cambiato idea...e credo che ci divertiremo un sacco!
    Ho trascorso le mie vacanze estive toccando Barcellona, Ibiza e Palma di Maiorca...quindi ho ancora la memoria fresca ;-)

    RispondiElimina
  24. Sto partorendo ! :-) grazie Maiiiii!!

    RispondiElimina
  25. Sei super ed io l'ho sempre detto oltre a queste meraviglie culinarie il mio sogno è incontrarti prima o poi!

    RispondiElimina
  26. Eccomi guapa! E' stato emozionante. Besosss
    Mari
    https://lasagnapazza.blogspot.it/2016/10/la-vuelta-mi-mundo-en-tres-tapas.html

    RispondiElimina
  27. Arrivo anche da te con la mia proposta per questa sfida che è stata stimolante in questo mese parecchio duro per me. Grazie, grazie, grazie

    http://www.fairieskitchen.com/2016/10/klimt-boccone-tapas-montaditos-pinchos-mtc60.html

    RispondiElimina
  28. Bellissima questa sfida! Ecco le mie Tapas
    http://www.taccuinodicucina.it/blog/tapas-baccala-la-felicita-padrona-del-tempo/
    ciao
    Sandra

    RispondiElimina
  29. Sempre più tardi, ma eccomi:
    http://www.arabafeliceincucina.com/2016/10/tapas-dal-deserto.html

    RispondiElimina
  30. Le abbiamo un po' italianizzate :-D
    http://www.assaggidiviaggio.it/2016/10/mtchallenge-di-ottobre-le-pas-tapas.html
    Baciotti

    Anna Luisa e Fabio

    RispondiElimina
  31. Mi piace un sacco questa sfida!!
    Grazie della tua proposta, ciaoo, piacere di conoscerti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace il colore della Curcuma, percui, ho deciso di seguire il tuo blog ;) spero ti faccia piacere, ciao

      Elimina
  32. sono arrivata tardissimo Mai, scusami. Ma almeno ti farai due risate... http://acquavivascorre.blogspot.it/2016/10/tre-tapas-mtc-scuola-di-ionia-ricette.html

    RispondiElimina
  33. eccomi sul filo del rasoio.
    http://www.cucino-io.com/2016/10/25/faccio-vedere-i-muscoli-allmtc60/

    RispondiElimina
  34. Bellissima sfida, spero di aver colto nel segno quanto era indicato e di esserne stata all'altezza. Grazie per avermi insegnato qualcosa di nuovo.
    http://www.dolcizie.com/2016/10/de-tapas.html

    RispondiElimina
  35. Grandissima sfida, con le tapas abbiamo visto meraviglie! grazie!

    RispondiElimina