martedì 31 dicembre 2013

Un PATé di LENTICCHIE ROSSE per augurare un 2014 magico!!!

Ci siamo.
Manca poco.
Tra poche ore saremo nel 2014... e quando ci penso mi viene una sorta di stordimento che solo il martini bianco (con 3 olive infilzate nello stechino) sà darmi...!!!
E visto che questo 2013 è stato ricamato di alti e bassi, volevo chiuderlo proprio con una ricetta di buon augurio! E così ho pensato alle lenticchie e di specifico ad un patè. Perché quest'anno di alti ce ne stato uno di sicuro ed è il primo libro dell'MTC, L'ORA DEL PATé !!!
Ho scelto una ricetta che da subito mi ha attirata per la serata di capo d'anno ed è stata quella della Mapi








Eccola qua per voi! Perché questo che è alle porte sia un anno MAGICO, in tutti i sensi!

PATé di LENTICCHIE ROSSE e pepe rosa



Ingredienti:
(per uno stampo da 500ml. o 4 stampini mono porzioni)


180 g lenticchie rosse
1/2 l brodo vegetale
1 cipolla tritata
2 spicchi aglio
2 cucchiai di pepe rosa
30 g burro
1 cucchiaio di Marsala
1 rametto di maggiorana (o 2 cucchiaini di maggiorana secca)
olio extravergine di oliva



Soffriggere in un poco di olio nel wok aglio e cipolla tritati per due o tre minuti, aggiungervi le lenticchie, la maggiorana e il pepe e mescolare bene per insaporirle. Aggiungere il brodo caldo a poco a poco e farle cuocere per 20 minuti (40 se non le avevate ammollate). Unire il Marsala e farlo evaporare. 
Frullare il tutto per ottenere una crema omogenea e aggiungervi il burro. Mescolare bene per farlo sciogliere e amalgamare. 
Volendo, a questo punto si può passare la crema al setaccio per togliere le bucce, ma anche a me, come a Mapi, piace il suo aspetto rustico, quindi pure io le ho lasciate e devo dire che no si sentivano affatto.
Foderare un piccolo stampo con della pellicola, versarvi il paté compattandolo bene, livellarlo e metterlo in frigorifero a rassodare per almeno due ore.
Sformare il paté e servirlo con piccoli crostini di pane.
O pure come ho fatto io, senza pellicola per foderare le piccole terrine mono porzione, nelle quale l'ho servito, accompagnate da diversi tipi di pane.

Note:
Le lenticchie rosse non hanno bisogno di essere ammollate, o così almeno dice il produttore, ma si è consigliabile sciaquarle bene sotto il getto dell'acqua corrente.

9 commenti:

  1. ciao!!! anche io mi sono cimentata in questo patè che è davevro una bomba di delizia! Lo ha persino mangiato la mia gatta!!! ahahaah.....complimenti per la tua presentazione,perfetta come al solito! auguri di buon tutto e arrivederci alla prossima!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Antonella! Hai ragione, buonissimo ed è stato molto apprezzato!!!

      Besos e buon tutto anche a te!

      Elimina
  2. Ma dai, Mai, sono onoratissima!!!!
    Un caro augurio per un 2014 più inebriante di un Martini!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mapi, l'onore è mio! Sai que buono??!!!!

      Besos e buon 2014 con tanto, tanto, ma tanto Martini!!!!! (e olive ripiene di asciuga...)

      Elimina
  3. Ciaom Mai!!! Tanti carissimi Auguri di Buon Anno!! Vedo che il pate' della Mapi ha colpito la fantasia di molti: le ho comprate anch'io le lenticchie rosse....poi pero' con tutto quello che ho preparato a Natale abbiamo praticamente vissuto di avanzi fino a ieri....Ora che le scorte sono esaurite, e' tempo di prepararlo! Un abbraccio e un bacione a te e anche a Cozzaman!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e si, la Mapi colpisce di nuovo! Questo patte ci ha piaciuto assai!
      D'altronde, sono convinta che sarà un 2014 molto "pate-ssissimo"... e non ci saran o avanzi!

      Grazie e buon 2014 anche a te! Besos

      Elimina
  4. E che sia un anno magico anche per te Mai, questo tuo augurio è uno dei più belli e quindi te lo rimando :)
    E poi mi hai fatto venire voglia di preparare uno dei patè del libro, lo prenderò e lo aprirò a caso, chissà che non sia il tuo ;)
    Un bacione guapa!

    RispondiElimina
  5. Ciao, complimenti per il blog e quante belle ricettine, tutte da provare. Mi sono unita ai tuoi sostenitori così da averti sempre a portata di clic. Se ti va fallo anche tu. Francesca.

    RispondiElimina
  6. Ciao complimenti per il tuo blog !!!!!!!!!!!

    E per questa ricetta !!!!!!

    Mi sono iscritta tra i tuoi lettori !!!!!


    io gestisco da poco questi due blog

    http://foodwineculture.blogspot.it/

    http://aboutcookingandmore.blogspot.it/


    Se hai voglia di venire a vederli !!! :))



    Ti ringrazio !!!!!

    ciao !!! :))))

    RispondiElimina