martedì 16 ottobre 2012

Bocconcini di pollo al SEDANO e zenzero

Ritornando al tema "sedano", questi sono i bocconcini di pollo che dovevo postare. Ecco, alla fine ce l'ho fatto, non ho perso le foto come temevo, visto che le ho fate un bel po' di tempo fa... c'era ancora un filo di sole per mangiare sul terrazzo e fare le foto, per tanto vi parlo di 10 giorni fa, se non di più! 
Non so se questo piatto si posa considerare stivo o autunnale, so che io preferisco mangiarlo caldo perché i sapori si amalgamano meglio. 
Questa è una di quelle ricette nate, per colpa, di un cattering o assaggino che ho provato o mi hanno fatto assaggiare e che mi è rimasto in mente. Oviamente rifatto a memoria, dando reta al cervello, il palato e il naso. Si, perché a vedere magari non è un piatto invitante, ma basta che lo provi una sola volta per ricordartelo.
Io ci ho provato e posso dire che mi sono avvicinata molto, poi il bello di questi sperimenti (senza ricetta specifica) è rifarle a proprio gusto: qualche modifica, qualche aggiunta...
Di certo, questa sarà una di quelle ricette, da proporre se hai invitati a pranzo o a cena!.




ingredienti per 2:
mezo petto di pollo (350 gr. più o meno)
4 gambe dei un sedano
1 cipolla di Tropea 
zenzero fresco grattugiato  (io 1 cucchiaio)
bacche di pepe rosa
olio extra vergine q.b.
sale

Lavare bene il sedano, fare a dadi e cuocere in acqua salata. Pulire la carne di polo e far a  dadini anche questo. Tagliare la cipolla molto fine e fare ammorbidire in una padella capiente, con dell'olio. Quando è trasparente aggiungere la carne, salare e rosolare. Spellare un po' lo zenzero fresco, grattugiarne a piacere e versare nella padella. Io di zenzero ne ho grattugiato tanto quanto ci stà dentro un cucchiaio, non l'ho pesato. Amalgamare e aggiungere il sedano, bollito e scolato, e cuocere ancora per qualche minuto. A fine cottura condire con del pepe rosa. Girare un po' e servire.




Le proprietà depurative del sedano sono eccezionali, è capace di regolare il sistema nervoso e funziona come antidepressivo! Ovviamente dovresti mangiarne molto, a tutte le ore, e così uno si sente felice e per niente stressato... nessun problema, tanto ha poche calorie
Ma no scherzano ne anche queste bacche rosa, chiamate comunemente pepe rosa, che in realtà pepe non è! Ma ben si, sono il frutto di un albero sempreverde, originale dell'America latina. Hanno delle proprietà antisettiche come tante altre spezie, ma è anche diuretico e depurativo! Di fatti viene usato in mille altre modi dalle verande ai condimente più vari, ma a me piace proprio perché non è forte come il pepe ma più dolcino e fresco.




3 commenti:

  1. Che meraviglia Mai! Estate, Autunno...a me questa piacerebbe in ogni stagione. Bellissime anche le foto, come sempre: che invidia!! In questi giorni, di sedano ne dovrei mangiare a vagonate, visto che ho smesso di fumare!! Ciao carissima, alla prossima. Besos!!

    RispondiElimina
  2. E' davvero bellissimo entrare in punta di piedi nella cucina di un blog e scoprire delle ricette così interessanti, ma quante ne proverei ! Questa è deliziosa :D

    RispondiElimina