domenica 10 aprile 2011

Se FOSSE...

...se fosse una pietanza...

















... sarei gustosa e colorata,
sarei l'orto del nonno a quatro passi di casa,
sarei le uova fresche di galline senza gabbia!

Da mangiare senza galatei,
di gustare al parco o in pignic,
il primo boccone quando arrivi tardi a casa
da offrire a merenda agli amici 
o come aperitivo in terrazza.

















Sarei proprio lei... la frittata variegata, una esplosione di colore che mi ricorda certi quadri !
Mi sento così, semplice e alla mano, ma allo stesso tempo dentro di me ce un vulcano colorato, pezzetti di idee che escono con un semplice "taglio", sono sempre presa da mille impegni, un concentrato di idee e il tempo mai mi basta!
Una esplosione di colore come certi quadri

La Truita de Pages 
(Fritata campagnola)




Ingredienti:
1 melanzana
1 carciofo (cuore)
3 patate medie (pelate)
3 zucchine
3 carote (pelate)
7 pomodorini
1/2 peperone rosso

1/2 peperone verde
1/2 peperone giallo
1/2 cipolla dorata
9 uova
olio extra vergine
sale



Lavare e tagliare tutte le verdure a dadini. In una padella con dell'olio volente versare per prima la cipolla, la carota e i peperoni, quando la cipolla comincia ad essere trasparente e i peperoni si ammollano buttare il resto degli ortaggi, condire di sale. Mentre cuociono battere le uova con un pizzico di sale in un recipiente capiente. Versarci le verdure una volta cotte tenend cura di non versarci l'olio. Amalgamare e versare di nuovo nella padella.
Quando è cotta da una parte, utilizare un piato per girarla e cuocerla da l'altra parte, ( come nella Tortilla de patatas )






con questa "me" ricetta, mi presento al simpaticissimo contest di Giulia "se tu fossi una ricetta" 

15 commenti:

  1. grazie per la partecipazione, che bei colori questa frittata!

    RispondiElimina
  2. Proprio così, mi sento colorata, e questa frittata da sempre mi è sembrata un quadro di kandinsky!

    http://tecnoblog.girlpower.it/wp-content/gallery/sfondi-quadri-famosi/kandinsky-small-pleasures.jpg

    RispondiElimina
  3. colori e cucina sei proprio tu mai.
    teo

    RispondiElimina
  4. sai che davvero sembra un quadro di kandinsky! é magnifica, ci sono anche deo pezzettini viola, che ovviamente prendono i miei occhi più di tutti glia ltri mille colori, meravigliosa, bravissima Mai!

    RispondiElimina
  5. Ma che bella questa tortilla!!! Da fare invidia a Kandinsky! :-)))

    RispondiElimina
  6. Buonissima!! Piena di colore e sapore. Sonoproprio le ricette che mi piacciono

    RispondiElimina
  7. Bello il tuo blog e buonissime le ricette ^_^

    RispondiElimina
  8. Che bello questo quadro, non sembra una frittata!! Allora sei buona, semplice, colorata e versatile, stai bene ovunque!! Bel ritratto, oltre che bella ricetta, complimenti!

    RispondiElimina
  9. adoro le uova delle galline ... senza gabbia, la frittata è uno dei miei piatti preferiti e la prima foto sembra un quadro espressionista-cubista, un'opera...da mangiare.

    RispondiElimina
  10. Mai, m'ha encantat el que has escrit, ets una artista tan a la cuina com amb el "bolígraf"! I la truita, mmmm, bonissima, a casa la mama la fa sovint! :D

    RispondiElimina
  11. ...da vera Creativa quale sei non potevi che esprimerti attraverso quest'esplosione di energia e sapore, talmente decisi dal raggiungermi soltanto con la vista... genuina e semplice come la Vera frittata, come la Vera Mai

    un bacio Dalila

    RispondiElimina
  12. Non vado pazza per le frittate ma questa sembra proprio buona... certo bisognerebbe provarla!!

    sempre disponibile io!!!!
    Kla

    RispondiElimina
  13. proprio bella la tua ricetta!!! e il come saresti!!! ;-)

    RispondiElimina