sabato 29 gennaio 2011

TORTELLINI d'insalata, patate e pecorino

Vi è mai capitato di prendere più insalata di quella che riuscite a mangiare? Di quella già tagliata e lavata, pronta da servire, quella che se non la mangiate entro 2 giorni va a male?
...e beh, io ne ho presso due buste. Avevo ospiti, tanti, e poco tempo per fare la spesa e pensare al menù! Così l'insalata era l'ultimo dei miei pensieri, (purtroppo, d'inverno succede sempre così... l'insalata la apprezzo di più quando arriva il bel tempo). 
E bene... di colpo la vedo, era lì, tutta bella confezionata che mi faceva l'occhiolino, con delle foglie di colori diversi, almeno di 3 tipi...  niente, l'ho pressa!
La cena è andata benissimo, tanto che nessuno aveva spazio per la povera insalata!

Logicamente l'indomani c'era insalata a pranzo e a cena, e una volta finita la prima busta, ho guardato l'altra con faccia di sfida:
"io cruda non ti mangio, ti salto in padella."
E così è stato, con un pò di porro e una patata la mia insalata è diventata il ripieno dei miei primi tortellini!
Ma quanto mi piace la pasta fatta a mano!!!! Questa volta ho tentato e mi sono azzardata con il tortellino...



















Per la pasta
200 g. di farina
acqua e sale q.b.


Ripieno
1 busta d'insalata variegata (già lavata)
1 patata media (pelata)
30 g. di pecorino grattugiato 
una manciata di porro trittato


Per condire
1 tazzina di latte di soia
1 cucchiaio del ripieno (messo da parte)
Una punta di curry



















Saltare tutto in padella con del olio extra vergine (insalata variegata, porro tritato e patata  grattugiata) salare. Una volta cotto trasferire in una fonte tenendone da parte un cucchiaio.
Aggiungere il pecorino e amalgamare. Il ripieno è pronto!


Per la pasta, impastare la farina con l'acqua e del sale. Stenderla (io ho la macchina a manovella!) 
1 fare del quadrati 8 x 8 cm. e mettere un pò del ripieno al centro (foto 1)
2 piegare a metà creando un triangolo (foto 2)
3 passare la ruota taglia pasta per sigillare (foto 3)
4 piegare le due punte più esterne del triangolo e attaccarle (foto 4)


Per condire, versare il latte di soia e il ripieno tenuto da parte in un recipiente e frullare, in una padella fare addensare e aggiungere del curry, mentre, in una pentola con dell'acqua bollente cuocere i tortellini. Escolarli e condire! 

4 commenti:

  1. E questi sono i tortellini alla tua prima volta... ammazza, chissà dopo! Come sono belli, e l'insalata cotta è una scoperta, anch'io pocotempo fa ho fatto una zuppa con la scarola. E' buona anche cotta, si!

    RispondiElimina
  2. idea interessantissima! Grazie.

    RispondiElimina
  3. Direi che l'insalata ti ha fatto l'occhiolino sperando di fare questa fine gustosissima e originale; complimentissimi!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina